tipi di riso
Curiosità

Quale riso usare per il risotto ai funghi?

I risi non sono tutti uguali, lo sapevate vero? Alcuni tipi vanno meglio per le insalate fredde, tipici piatti estivi, altri vanno meglio per dei piatti orientali e ovviamente altri ancora sono ideali per i risotti, e il risotto ai funghi non fa certo eccezione.

L’aspetto principale del riso adatto alla preparazione di qualsiasi tipo di risotto è quello di contenere molto amido, elemento che verrà rilasciato durante la cottura, andando a formare la cremina utile a legare al meglio gli ingredienti nel piatto. La forma e la dimensione dei chicchi sono invece elementi che riguardano la preferenza di ognuno di noi, a patto che durante le varie preparazioni teniate presente che chicchi grossi assorbono più acqua e tendono ad asciugare prima di altri sia in cottura che nel piatto, perciò regolatevi di conseguenza con le dosi di brodo.

In base a queste caratteristiche, per i risotti potete provare:

  • Riso Carnaroli (chicchi grossi e molto ricchi di amido)
  • Riso Arborio (chicchi grossi e lunghi)
  • Riso Vialone Nano (chicchi tondi ottimi per i risotti più “lenti” e anche per le minestre)
  • Riso Ribe (chicchi lunghi e più fini rispetto ai precedenti)

E voi quale tipo di riso usate in cucina per i vostri risotti? Ditecelo nei commenti!